ILLUSIONE E REALTA': SOLIDI REALI E SOLIDI VIRTUALI #1

Si tratta di un “effetto collaterale” del metodo delle Intersezioni Ortogonali che mi emoziona particolarmente.
Ho sempre amato i disegni capaci di evocare figure tridimensionali. Quelli che creano l’illusione di un “solido assurdo” mi hanno sempre “catalizzato”
Il disegno di un cubo in prospettiva produce l’illusione di un cubo tridimensionale. Se sulle facce di un cubo “vero” riporto questodisegno e/o quello di un altro solido e applico il metodo della intersezione ortogonale, ottengo un scultura che non assomiglia a nessun solido geometrico conosciuto, ma che, guardata da due direzioni perpendicolari, “SEMBRA PROPRIO UN CUBO, UNA PIRAMIDE O QUALCHE ALTRO SOLIDO CONOSCIUTO O ASSURDO”. In questo modo, tre osservatori posti in tre punti diversi “vedrebbero tre solidi diversi”.

CUBO "TRIBARRA" ( modello in polistirolo)

La stessa scultura dai tre punti di vista